Misuriamo gli scaricatori

Come si comportano gli scaricatori di sovratensione dal punto di vista RF?
E’ questo l’oggetto di cui vi parlo ora, anche se il titolo poteva far pensare a tutta un’altra cosa. Invece no, qui di seguito trovate il risultato delle misure di trasmissione RF, il cosiddetto “transmission loss” o S21, su due esemplari di scaricatore per sovratensioni. Si tratta di due oggetti di origine non bene identificata, non hanno etichette, che ho acquistato ad una fiera per radioamatori. Hanno connettori SO-239 e dovrebbero lavorare fino a 3 GHz con una potenza massima di 200 W (a detta del venditore anche 1 kW).

Analisi dello scaricatore “1”
Analisi dello scaricatore “2”

Le misure sono state effettuate con un miniVNA Tiny e sono di tutto rispetto.

In pratica entrambi gli esemplari esibiscono una bassissima perdita su tutta la banda a 1 MHz a 3 GHz con alcuni picchi a circa -0.5 dB come evidenziato dalle due immagini precedenti.

Meccanicamente sono ben fatti, la lavorazione è accurata. Lateralmente c’è una vite che chiude il vano dove è alloggiata l’elemento di protezione: vedete la seguente immagine.

Quindi, in conclusione, dal punto di vista RF possono essere tranquillamente utilizzati, non daranno fastidio al nostro sistema ricetrasmittente. Per quanto riguarda l’efficacia nella protezione da fulmini, onestamente preferisco non scoprirla, hi!

73 de IZ0ABD Francesco