Risoluzione problema dello schermo del TYT MD-380 / 390

Da felice possessore di due TYT MD-390, diverse settimane fa mi sono ritrovato ad essere un mezzo-felice possessore perché uno dei miei due fidi portatili ha cominciato ad accusare il tristemente noto problema allo schermo. In pratica all’accensione tutto si avviava correttamente tranne lo schermo in quanto non visualizzava alcunché. Nella immagine qui sotto vedete come si presentava (perché ho risolto) lo schermo all’accensione.

Dopo qualche giorno di immobilità (non ho utilizzato la radio e l’avevo lasciata in posizione verticale) la vado a riaccendere e lo schermo era tornato a funzionare. Problema risolto!!!
La felicità è durata poco, dopo un paio di settimane il problema si è ripresentato. Questo non poteva che farmi pensare a qualche falso contatto tra il display e la scheda di controllo. Decido allora di intervenire aprendo la radio per scovare il colpevole e trovo un flat cable (quello dorato) leggermente fuori posizione. Nell’immagine seguente le linee tratteggiate mostrano chiaramente il problema.

Per risolvere il problema le operazioni da fare sono molto semplici:

  • alzare la linguetta che tiene bloccato il flat cable
  • scollegare il flat cable interessato dalla non corretta posizione
  • reinserire il flat cable controllando che sia inserito fino alla battuta, ovvero che sia perfettamente ortogonale (e non inclinato come nella figura precedente) alla sede (connettore bianco)
  • abbassare la linguetta nera che serra il cavo nella sua posizione
  • richiudere la radio facendo attenzione a non forzare se subito non entra (il 390 ha delle guarnizioni che ne garantiscono la tenuta stagna)

Il risultato deve essere come quello mostrato nella figura seguente: perfetta parallelità tra la banda nera del flat cable ed il connettore bianco.

Per aprire la radio bisogna rimuovere un paio di viti dal retro, le manopole e l’antenna. Sotto le manopole ci sono dei dadi la cui estrazione è semplice, bastano delle semplici pizette in acciaio per farli ruotare. Quello invece che blocca il connettore SMA non è facile rimuoverlo. Per farlo mi sono creato una chiave su misura partendo da una rondella in ferro del diametro di 30 mm. L’ho opportunamente sagomata per formare l’equivalente di due giravite a testa piana diametralmente opposti all’asse di rotazione. Credo che un’immagine renda più di mille parole, guardate qui sotto.

Dopo questo intervento la radio non ha dato più problemi e spero che per qualcuno di voi queste brevi note possa essere di aiuto.

Best 73 de IZ0ABD

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.