Panadapter SDR per TS-530s

Eccoci qua a parlare di come interfacciare una radio decisamente datata ad uno di quei ricevitori SDR su USB tipo il noto RTL-SDR come già fatto per lo Yaesu FT-450D in questo articolo. Il software da utilizzare sul computer può essere a scelta tra SDR#, SDR Console, HDSDR o altri.

Radio di 40 anni fa non avevano display su cui mostrare il waterfall della banda sulla quale stiamo lavorando. In alcuni casi era possibile acquistare accessori quali analizzatori di spettro, ma lì finiva. Con la interfaccia IFace di TSP è invece possibile aggiungere filtri digitali in ricezione, analizzatore di spettro e waterfall intorno alla frequenza impostata sulla nostra radio e aggiungere anche più ricevitori così da per operare in split-frequency (per esempio) o ascoltare più QSO contemporaneamente.

Come si fa? O meglio, in che consiste la interfaccia IFace?

Nella maggior parte dei lavori pubblicati in rete si propone di prelevare il segnale dalla media frequenza della radio. E su questo credo non si possa non essere d’accordo. Ovviamente il prelievo va fatto all’uscita del mixer ma prima del filtro di media frequenza, altrimenti addio spettro a larga banda. Altri propongono di collegarsi all’ingresso del primo mixer, dopo gli stadi di preamplificazione e di filtraggio di banda: in questo modo sfruttano l’agilità in frequenza del ricevitore SDR per sintonizzarsi dove preferiscono (indipendentemente dal VFO). Ma c’è un inconveniente, dopo i filtri di banda non si ha più tutto lo spettro HF a disposizione ma solo una ristretta porzione. In altre bande, VHF e UHF ad esempio, il discorso invece può avere senso perché il rapporto tra la larghezza di banda e la frequenza centrale (ex. 2 MHz a 145 MHz) è molto più basso.

In ogni caso questo “prelievo” di segnale va fatto bene limitando gli effetti indesiderati sulla catena di ricezione della nostra radio (calo dell’intensità del segnale, cambiamento di impedenza etc) ma non a tutti è chiaro questo concetto. Il risultato che si può ottere è mostrato in questo video.

In poche parole la IFace è un buffer, cioè un circuito con guadagno unitario che replica in uscita il segnale di ingresso senza andare a caricare il circuito sorgente. Questo è molto importante perché andare ad alterare il carico visto dai circuiti di media frequenza di un qualsiasi ricevitore in generale non è mai una buona cosa. Spesso, infatti, i circuiti a radiofrequenza modificano la loro risposta in frequenza dipendentemente dall’impedenza di carico. Perciò per non “disturbare” il funzionamento del nostro RTX dovremo spillare quanta meno potenza possibile dal circuito di ricezione e per farlo serve appunto un buffer, ovvero un circuito che effettui una copia del segnale “senza alterarlo”. Il segnale che dovremo andare a replicare è quello di media frequenza e più precisamente la prima così da non avere limitazioni sulla larghezza di banda dovute ai filtri IF. Dovremo quindi prendere lo schema elettrico della nostra radio e trovare il punto esatto dove prelevare il segnale: in generale è all’uscita del mixer di media frequenza.

Le immagini che seguono mostrano dove si trova questo punto nel TS-530s. La prima mostra l’interno della radio, la seconda il layout della scheda di media frequenza.

Successivamente si saldano dei piccoli cavi coassiali tra questo punto all’uscita del mixer e l’ingresso della IFace, tra l’uscita della IFace ed un connettore coassiale per l’invio del segnale al ricevitore SDR e quelli per l’alimentazione. Tutto ciò è mostrato nelle immagini seguenti.

Una volta terminato il montaggio il risultato è visibile in questo video.

Tutto ciò può essere tranquillamente migrato su qualsiasi altro RTX: in altri articoli ne parleremo.
Per domande o curiosità scrivetemi o visitate www.tspelettronica.com.

Best 73 de IZ0ABD

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.